La selezione

Quasi sempre, all’arrivo di un treno carico di ebrei, rom e sinti, i deportati venivano fatti scendere dal treno (in corrispondenza della cosiddetta “Rampa d’arrivo (Bahnrampe)“), e si ripeteva la stessa terribile routine: la selezione.

Essa serviva a stabilire chi, tra gli ebrei appena arrivati, dovesse essere inviato immediatamente alla morte (circa l’80%) e chi dovesse invece essere inserito nel Lager per lavorare ancora per un breve periodo per il Terzo Reich.

I deportati ebrei dovevano scendere e lasciare tutti i loro averi accanto al treno, spesso il silenzio figlio del terrore era assordante, i nuclei familiari tentavano di ricongiungersi, e a tutti veniva promesso che in seguito avrebbero potuto riavere la loro roba e reincontrare mogli, mariti o figli.

Dal marzo del 1942 al maggio del 1944, la selezione aveva luogo lungo la strada accanto alla Judenrampe, uno spazio assai grande situato più o meno a metà strada tra i campi di Auschwitz I e Auschwitz II, costituito da una deviazione ferroviaria di grande portata, ed affiancato da una serie lunghissima di depositi parallela ai binari, oggi in rovina.

 

Vagoni ferroviari visibili presso la Judenrampe
Vagoni ferroviari visibili presso la Judenrampe

Dopo il maggio del 1944 la selezione iniziò ad essere effettuata direttamente all’interno di Auschwitz II, lungo i binari ferroviari che l’attraversano quasi per intero.

Prima della selezione (Halina Olomucka) - Auschwitz
Prima della selezione – Dipinto a tecnica mista di Halina Olomucka – Auschwitz Birkenau Memorial and Museum – www.auschwitz.org
Deportati ad Auschwitz 2 in attesa della selezione
Deportati ad Auschwitz II alla “Rampa” in attesa della selezione – Auschwitz Birkenau Memorial and Museum – www.auschwitz.org

 

Disegno della selezione - Auschwitz 2
Disegno della selezione, autore sconosciuto – Auschwitz II – Auschwitz Birkenau Memorial and Museum – www.auschwitz.org

 

Famiglie di Ebrei in attesa della selezione - Auschwitz 2
Famiglie di Ebrei in attesa della selezione – Judenrampe – Auschwitz Birkenau Memorial and Museum – www.auschwitz.org
Disegno che ritrae i prigionieri inviati alle camere a gas - Auschwitz 2
Disegno che ritrae i prigionieri appena scesi dai treni alla Judenrampe – Auschwitz Birkenau Memorial and Museum – www.auschwitz.org

 

FONTI:

 

La Memoria rende Liberi - Memory makes us Free - ISIS Europa