Baracche di legno

Le baracche in legno si trovano alla destra dello scalo ferroviario, ed erano originariamente  stalle in grado di ospitare una cinquantina di cavalli; dopo le opportune modifiche si arrivò ad ospitare persino un migliaio di prigionieri.

Letti nelle baracche di legno
Letti nelle baracche di legno

E’ facile capire quali potessero essere le condizioni al loro interno, il freddo gelido e il caldo opprimente che si alternavano tra l’inverno e l’estate, e lo stato di assoluto abbandono in cui versavano i poveri deportati.

Baracca in legno fotografata all'atto della liberazione di Auschwitz
Baracca in legno fotografata all’atto della liberazione di Auschwitz

Si vedono, al centro delle baracche, dei camini e delle semplici stufe a carbone, che avrebbero dovuto teoricamente riscaldare l`interno.

La Memoria rende Liberi - Memory makes us Free - ISIS Europa